Presentazione
  Obiettivi
  Documenti
  Progetti formativi
  Dove siamo
   
   
  L’associazione “MONDI VICINI-ONLUS” nasce a Scalea nel luglio 2007 dalla consapevolezza che  “la giustizia non si conquista solo lottando ed opponendosi a ciò che non va, ma si costruisce anche proponendo e favorendo un'alternativa per indicare una direzione da seguire che sia valida.
Il commercio equo e solidale ci dimostra che è possibile una forma di commercio no-profit, in cui produttore e consumatore devono rendersi un servizio reciproco: il produttore fornisce prodotti buoni e il consumatore corrisponde un prezzo che permetta al produttore di vivere dignitosamente.”
     
Il Commercio Equo e Solidale è un approccio alternativo al commercio convenzionale: si propone di garantire ai lavoratori del Sud del mondo un prezzo equo e di creare un rapporto diretto tra produttori e consumatori, superando l'intermediazione di un gruppo ristretto di multinazionali che, sfruttando la manodopera, comprano a prezzi quanto più bassi possibile e rivendono a prezzi più alti possibile.

Come funziona in concreto ?

Le Centrali di Importazione si occupano dei contatti diretti e della stipula degli accordi con i produttori dei paesi del Sud del mondo - artigiani e coltivatori riuniti per lo più in cooperative -  anticipano il pagamento delle merci (fino al 50% del valore) ed offrono loro una collaborazione continua e duratura.
Questo permette di garantire un giusto compenso per il lavoro svolto, nel pieno rispetto dei diritti umani, ed uno sviluppo autonomo e durevole delle loro comunità.
La diffusione dei prodotti così realizzati avviene prevalentemente attraverso le Botteghe del Mondo, ossia i punti di distribuzione al pubblico dei prodotti del commercio equo, nelle quali non manca altresì informazione, promozione ed educazione al consumo critico.
Sono i consumatori finali, quindi, a testimoniare con i loro acquisti la volontà di contribuire ad un sistema economico più giusto. Il loro ruolo è fondamentale: essi scelgono di acquistare un prodotto equo, il che comporta un'azione etica e di giustizia

Il progetto di realizzare una “Bottega del Mondo” a Scalea prende vita nell’estate 2008.